GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI DELL’INFANZIA: poesia “CUORE DI BIMBO”

GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI DELL’INFANZIA

Laghetto ghiacciato a Monaco di Baviera
Laghetto ghiacciato nella Foresta  di Baviera

CUORE DI BIMBO,

poesia dal libro Fiori di campo 1993,

rieditato 2011

-contro la violenza all’infanzia-

Non si ode più
lo stridio
di rugginosi tormenti
per l’anima.

Solo l’agonia
di  nuovi livori
e foschi presagi.

(Aur Cant)

IL COMMENTO

Commento critico di  Paola Portesi Toia: “Questa poesia contro la violenza all’infanzia, giunge a noi come una pugnalata: poche parole squarciano l’orizzonte e ci mostrano l’atrocità di cui l’uomo è capace. Un bimbo è la vittima. Il suo futuro irreparabilmente compromessso.”

LE VOCI DEI BAMBINI PER I BAMBINI

Chi meglio di un bambino può lanciare un messaggio di amore verso altri bambini?Il ponte che solo l’innocenza dell’infanzia può creare riesce forse ad abbattere le barriere del pregiudizio e dell’indifferenza, perché quando soffre un bambino soffre l’Umanità intera. E negli sguardi dei bambini troviamo lo specchio della nostra fragilità, del nostro essere nulla di fronte al dolore, perché tutti noi siamo stati bambini e sappiamo bene come stanno le cose, come è trasperente e vulnerabile la loro anima.

Scrive un’alunna delle scuole primarie: “C’è un luogo nel mio cuore dove vorrei vivere, crescere e sognare. Cari bambini del mondo, ho trovato il mio luogo del cuore, si trova nei cieli più azzurri e vivaci, potete venire tutti per conoscervi  e stare insieme. Con le nuvole potremo vedere dall’alto i nostri desideri, i momenti più belli, incontrare gli amici perduti. Nel mio cielo si trova l’arcobaleno dove si può ammirare il futuro e il passato dell’Universo, per trovare un sorriso nel proprio cuore.” (Chiara)

AIUTAMI,O SPERANZA

Io ho un sogno,

liberare il mondo dalla guerra,

la speranza di un bambino,

la speranza di tutti i cuori

voglio che il mondo sia libero,

libero come il mare,

la colomba bianca voli,

voli e non rimanga imprigionata,

un bambino può cambiare,

cambiare il mondo!

Amo il mondo!

Aiutami, o speranza,

salva il mondo!

(Sara)

Luigi Oldani per l’Africa

LA RICORRENZA

Tutti i riferimenti normativi e la storia della Ricorrenza si possono leggere qui: http://www.giornatamondialedelbambino.org/ 

e qui altre composizioni dei bambini per i bambini:

Cuori di bimbi

 

    I commenti sono chiusi