Crea sito

PERDUTO FIORE, poesia da “Uno scrigno è l’amore” 2007, con presentazione libro

PERDUTO FIORE

poesia

da “Uno scrigno è l’amore” 2007

con presentazione del libro

anemoni sotto la Cornagera, Aviatico Bg
anemoni sotto la Cornagera, Aviatico Bg

Per Daniel Busetti e Yara Gambirasio e per i tanti, troppi ragazzi volati via

PERDUTO FIORE

Sei stato il mio fiore
cullato dalle ali del vento,

ti ho tessuto  fili d’oro
bagnati di nebbia
da avvolgerti intorno
come un manto,

ho rubato il giorno
senza fine
per stenderlo sui tuoi occhi.

Sei stato il mio fiore,
l’unico e il più raro

e io come un ladro
ti ho rubato al niente
per donarti il tutto,
l’incanto e oltre.

Ma tu sei sfiorito all’alba,
fuggito sul filo dell’oriente,
preda di sere fredde e silenziose.

Sei stato il mio fiore, figlio,
ma nessun fiore per te
potrà raccogliere le mie parole
né la rugiada il mio pianto.

Perché sei svanito in un lampo
e a me non è rimasto che il niente.

(Aur Cant, dal libro “Uno scrigno è l’amore” 2007)

I RICONOSCIMENTI

♣ POESIA PRIMA CLASSIFICATA al IX Premio Letterario Internazionale “San Mauro”, Buscate (Milano)  http://www.logosnews.it/node/84

♣ POESIA MEDAGLIA D’ARGENTO  al Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Firenze Capitale d’Europa” a cura di Manrico Testi, Premiazione nel Salone dei Cinquecento, Palazzo Vecchio, Firenze

♣ Opera edita vincitrice dell’11 edizione del Premio Letterario “Andrea da Pontedera” 

♣ Menzione d’onore al Premio Letterario Poesia Edita “Marisa Priori” 2001, San Mauro a Signa, Firenze

Copertina libro poesie "Uno scrigno è l'amore" di Aurora Cantini
Copertina libro poesie “Uno scrigno è l’amore” di Aurora Cantini

GLI ARTICOLI

◊ Da “Araberara” periodico, aprile 2009

Articolo da "Araberara" per presentare libro di poesie "Uno scrigno è l'amore" di Aurora Cantini
articolo da “Araberara” per presentare libro di poesie “Uno scrigno è l’amore” di Aurora Cantini

◊ Da L’Eco di Bergamo, aprile 2009

Articolo da "L'Eco di Bergamo" per presentare libro di poesie "Uno scrigno è l'amore" di Aurora Cantini
Articolo da “L’Eco di Bergamo” per presentare libro di poesie “Uno scrigno è l’amore” di Aurora Cantini

L’INTRODUZIONE AL LIBRO

Questa mia terza raccolta si colloca in un’ideale continuità con le altre mie due pubblicazioni:Fiori di campoeNel migrar dei giorni“. I fiori di campo seguono il migrar dei giorni secondo l’immutato ciclo di vita e di morte nel succedersi delle stagioni, dove si inseriscono, a maglie larghe, le vicende degli uomini. In questo fuggire dei giorni, noi viviamo la nostra vita e i nostri brucianti drammi, sentendone tutto il peso e rimanendone schiacciati oppure cercando di alleviarne l’angoscia accogliendo ogni giorno l’unico dono che il tempo ci ha concesso, l’unico che può perdonarci degli errori nostri e degli altri, l’unico che può aprirci l’orizzonte sull’eternità: l’Amore. Esso è racchiuso nello scrigno che è il nostro esistere e dobbiamo averne cura, è prezioso e fragile, basta una nube per svaporarlo, basta uno strappo per ferirlo. Ma è nostro e si fida di noi: se ne abbiamo cura egli ci darà la sua Vita.
Io non ho la chiave d’interpretazione per risolvere la pena del vivere che ognuno reca con sé, posso solo essere la portavoce di un dono che mi è stato dato e che spero qualcuno possa condividere con me. Oggi si parla troppo poco di poesia, eppure forse potrebbe essere un modo per trasmettere più amore nel mondo.
Vi depongo tra le mani queste mie piccole perle e poi voi rifletterete nel silenzio dell’anima, per ritrovare il senso del vivere quotidiano, la sincerità di uno sguardo amico, la condivisione di qualcosa che è solo vostro, la solidarietà nella paura della notte, la consolazione e la pietà: in una parola, l’umanità del mondo.

(Aurora Cantini)

DOVE TROVARE LA RACCOLTA POETICA

Per la zona di Bergamo referente è la cartolibreria “No Problem” di Ugo Spiranelli a Nembro, via Mazzini. Oppure, per ogni ulteriore informazione su come e dove trovarlo, ci si può rivolgere direttamente all’autrice: contatti

 

Pubblicato da Aurora Cantini

Aurora Cantini, insegnante di scuola primaria, scrivo dall’età di 10 anni. Ho pubblicato tre libri di poesie: “Fiori di campo” Edizioni Il Grappolo Salerno 1993 (rieditato nel 2011), “Nel migrar dei giorni” Edizioni La Conca Roma 2000, “Uno scrigno è l’amore” Ed.Circolo Culturale Identità Pontedera 2007 e un libro di narrativa “Lassù dove si toccava il cielo” Edizioni Villadiseriane Bergamo 2009, presentato a Roma dalla giornalista di Rai1 Alma Grandin allo Spazio Bergamo dell’Arciconfraternita dei Bergamaschi. Nel 2012 è uscito il romanzo "Come briciole sparse sul mondo", Aletti Editore, centrato sulla tragedia delle Torri Gemelle vista da chi era intrappolato nella Torre Nord. Nel 2014 ecco il quarto libro di poesie, "Oltre la curva del tramonto" per LietoColle Editore, insieme al libretto in memoria del mistico frate questuante Fra Pacifico da Amora (1883-1937) dal titolo "Un campo di stelle il mio riposo" Edizioni Villadiseriane. Nel 2000 conferimento del titolo onorifico di “Cavaliere per la poesia” e la qualifica di “Poeta insigne” a Roma, “per i meriti faticosamente acquisiti e imperniati sulla crescita culturale del nostro Paese senza l’aiuto dei mass-media.” Nel 2004 premiata insieme all’On. Giulio Andreotti dallo scrittore Giuseppe Todisco durante una solenne cerimonia nella Sala Paolina di Castel Sant’Angelo a Roma, nell’ambito del Premio Letterario “I Poeti del Terzo Millennio” con prefazione di Massimo Rendina e postfazione di Giulio Panzani. Nel 2006 medaglia d’argento dallo scrittore Manrico Testi in Palazzo della Signoria a Firenze nel Salone dei Cinquecento (sede del Consiglio Comunale) e alla 17^ edizione del Premio Biennale di poesia e narrativa ”Massimiliano Kolbe” Savigliano Cuneo. Due medaglie d’oro (poesia nel 2008 e prosa nel 2009). Nel 2010 conferito il titolo di “Accademico d’Onore” a Caserta per “la fedeltà di questi anni alla comunicazione poetica e il costante impegno nella cultura”. Nel 2009 2^ classificata concorso “Angelo Musco – poesia, prosa e arti figurative” Accademia Internazionale Il Convivio” Giardini di Naxos Messina, presidente lo scrittore critico letterario e giornalista Giorgio Barbieri Squarotti. Nel 2010 seconda classificata per la poesia al XXIV Premio Letterario Laurentum, Roma, uno dei più prestigiosi in Italia, premiata dall’On. Gianni Letta e Pino Insegno, insieme al compositore Ennio Morricone, presente Maurizio Cucchi, Mauro Mazza, Davide Rondoni, Simona Izzo, Ugo Pagliai. Terza classificata al XXVIII Premio Letterario “Giorgio La Pira” a Pistoia, premiata insieme a Bamir Topi, Presidente dell’Albania, don Luigi Ciotti, Luigi Cardini, Presidente Nazionale Avis, Pietro Grasso Procuratore Nazionale Antimafia, nell’ambito della 28^ Giornata della Pace, della Cultura e della solidarietà. Inserita in moltissime antologie di poeti contemporanei. “Gran riconoscimento e merito della Giuria” al Premio letterario internazionale “L’integrazione culturale per un mondo migliore” organizzato dal Consolato Generale dell’Ecuador a Milano e dal Centro di Arte e Cultura Ecuador Sezione Letteratura, Presidente Guaman Allende. Numerosi primi posti in moltissimi concorsi letterari nazionali e internazionali. Molti interventi nelle scuole primarie sul tema della poesia. Partecipazione a varie rassegne letterarie: “Aperitivo con l’autore 2011 Rovetta” in cartellone con nomi eccellenti quali: Paolo Aresi, Marco Frattini… “Incontro con l’autore 2011 Libreria Mondatori Lovere” in elenco accanto a nomi famosi, come: con Paolo Aresi, Raul montanari, Fabrizio Carcano, Mario Mazzantini, Beppe Bigazzi, Elisabeth Mantovani… Collabora da esterna con il Portale Web della Val Seriana www.vivisulserio.it e con www.bergamasca.net Inserita del Gruppo Lettori del Centro del Libro Parlato Fratelli Milani, Brescia, per l’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti onlus.