In cerca di cibo, AVSI Bergamo e lo scultore Luigi Oldani per l’emergenza in Corno d’Africa, poesia di Aurora Cantini

IN CERCA DI CIBO

AVSI BERGAMO PER L’EMERGENZA IN CORNO D’AFRICA

 Sabato 3 dicembre ore 11,00
Sala consiliare Municipio di Dalmine

I LINK ALL’EVENTO

AvsiBergsamo, in cerca di cibo

DalmineCultura, in cerca di cibo

Volantino presentazione AVSI per l'Africa con Luigi Oldani e Aurora Cantini, Dalmine
Volantino presentazione AVSI per l’Africa con Luigi Oldani e Aurora Cantini, Dalmine

LA MIA POESIA

 LUNA DI GRANO

(“Dacci oggi il nostro pane quotidiano”)

Passi remoti
strascicando i piedi,
carovane di uomini
senza più sogni,
senza più ritorno.

Catene di esuli
nel vorticare dell’arsura,
polvere e rabbia unico cibo,

neppure più la forza
di pregare,
di ricordare,
i corpi simili a conchiglie  gettate
sulla riva. Frantumati.

Sotto una tenda una madre
con un bimbo sul cuore
getta un’ombra
sul silenzio del mondo,

chiama con voce di fiume,
prega con anima di foresta,
implora con occhi di pietà.

La speranza di una luna di grano
e rugiada turchese
per un piccolo Presepe africano. 

(Aur.Cant.)

I BAMBINI PER L’AFRICA

Chi meglio di un bambino può lanciare un messaggio di amore verso altri bambini?

Il ponte che solo l’innocenza dell’infanzia può creare riesce forse ad abbattere le barriere del pregiudizio e dell’indifferenza, perché quando soffre un bambino soffre l’Umanità intera. E negli sguardi dei bambini troviamo lo specchio della nostra fragilità, del nostro essere nulla di fronte al dolore, perché tutti noi siamo stati bambini e sappiamo bene come stanno le cose, come è trasperente e vulnerabile la loro anima. Ecco la poesia di un’alunna delle scuole primarie, seconda classificata al concorso letterario “Giuseppe Longhi” Romano di Lombardia 2012.

ERI TU…

 Eri tu…

Calde spiagge e alte palme,

l’atmosfera del tramonto

che addormenta conchiglie e ricordi,

prati di tulipani e margherite,

vola, gioca e balla

con un girotondo di fate solari,

chiudi gli occhi  e pensa di addormentarti

sulle onde del mare

e sogna mille giorni felici!

Eri tu…

bambino d’Africa.

(Gloria Gritti, classe quinta elementare, Pradalunga, Bergamo)

APPROFONDIMENTI

◊ Qui l’articolo sul quotidiano L’Eco di Bergamo: In cerca di Cibo, AVSI Bergamo 

◊ l’intervento a RadioAlta Bergamo: AltaMente, di Patrizia Davanzo

◊ Dello scultore Luigi Oldani si può scoprire anche l’opera Prince, occhi di bimbo per Haiti

    I commenti sono chiusi