ATTIMO, poetando per ricominciare il cammino tra i “Fiori di campo”

ATTIMO, poesia da Fiori di campo 1993, rieditato 2011 per salutare l’estate e ricominciare il cammino Il sole spuntò piano illuminando arsi paesaggi nel silenzio, calure d’agosto sperdute tra le crepe dei rami. Pallidi fuochi teneri tocchi di luce nello Continua a leggere ATTIMO, poetando per ricominciare il cammino tra i “Fiori di campo”

IMBRUNIRE, in un migrar poetico attraversando giorni in solitudine

IMBRUNIRE, poesia, in un migrar poetico attraversando giorni in solitudine Da Nel migrar dei giorni 2000 Il respiro della notte avvolse gli orizzonti stanchi in una timida carezza quasi nascosta. Bisbigli di ninfe nel respiro delle ore rubate al buio. Continua a leggere IMBRUNIRE, in un migrar poetico attraversando giorni in solitudine

Aperitivo con l’autore a Rovetta per “Lassù dove si toccava il cielo”

APERITICO CON L’AUTORE A ROVETTA Rassegna letteraria presentazione libro “Lassù dove si toccava il cielo”  (Villadiseriane, 2009)  La vita di ieri sotto la Cornagera Storie e ricordi del passato sulla montagna bergamasca nella metà del secolo scorso. Autore: Aurora Cantini Continua a leggere Aperitivo con l’autore a Rovetta per “Lassù dove si toccava il cielo”

150° UNITA’ D’ITALIA, concorso di narrativa a Calvenzano

150° UNITÀ D’ITALIA 5° CONCORSO DI PROSA “QUESTA NOSTRA BELLA ITALIA” CALVENZANO BERGAMO RACCONTO VINCITORE COME UN’AQUILA IN VOLO IL TESTO INTEGRALE “Mio padre mi accoglie sulla porta dell’antica casa colonica dove sono nata e dove ancora lui vive con Continua a leggere 150° UNITA’ D’ITALIA, concorso di narrativa a Calvenzano